News
Nsoki Twitter uff Psg

ESPLOSIVO E VERSATILE: ECCO NSOKI, IL NUOVO CHE AVANZA IN CASA PSG

Stanley Nsoki è uno dei giovani più promettenti del Paris Saint-Germain. Il difensore classe ’99 nelle ultime settimane era stato accostato a diverse società: dal Marsiglia alla Juve passando per le big di Premier. Ma nei giorni scorsi il Psg ha deciso di blindarlo con il rinnovo: come annunciato su Twitter dal club parigino, lo specialista franco-congolese ha firmato un prolungamento fino al 30 giugno 2021 che allontana – per il momento – qualsiasi rumors di mercato. Già, perché il precedente contratto di Nsoki sarebbe andato a scadenza tra meno di un anno, il 30 giugno del 2019. E dunque il rischio di perdere a parametro zero un talento fatto in casa era piuttosto concreto. Il rinnovo ha consentito al Psg di mettersi al riparo da brutte sorprese e di far crescere in tutta tranquillità il giovane difensore di origini congolesi.

Stanley Nsoki è nato il 9 aprile 1999 a Poissy, piccolo comune francese situato nel dipartimento degli Yvelines, nella regione dell’Île-de-France. Cresciuto nel settore giovanile del Paris Saint-Germain, dove arriva all’età di 12 anni, fin da ragazzino mostrava qualità nettamente superiori alla media. A partire dai 16 anni, però, alcuni guai fisici causati da una crescita estremamente rapida ne hanno rallentato l’evoluzione tecnica. All’epoca aveva appena conquistato tutti con il suo talento al torneo Montaigu 2015 e le sue prestazioni non erano sfuggite a molti club europei (Manchester City, Bayern Monaco e Juventus tra le altre). Allora Stanley giocava nella linea mediana del campo, un centrocampista di qualità, in grado di gestire la palla e far le differenza con il suo dribbling e la velocità. Poi, la sua evoluzione fisica – che lo ha reso più alto e forte ma più lento – lo ha costretto ad arretrare il suo raggio d’azione fino al reparto difensivo. Oggi, Nsoki è in grado di giocare sia da difensore centrale, posizione che padroneggia con naturalezza, che adattarsi al ruolo di terzino sinistro. Nella scorsa stagione ha esordito con la prima squadra, il 20 dicembre 2017, nel match di Ligue 1 vinto dal Psg contro il Caen, ma è in quella attuale che il classe ’99 si sta consacrando: il talento franco-congolese ha già collezionato 4 presenze sotto la guida di Thomas Tuchel, una nella finalissima del Trophée des Champions contro il Monaco e tre nel massimo campionato francese. Gare nelle quali il Psg ha sempre portato a casa la vittoria.

Grazie a alla sua versatilità, Nsoki ha colto l’occasione per espandere il suo bagaglio tattico. Avendo lavorato in diverse posizioni durante la sua formazione al Psg, ha imparato a capire meglio il ruolo di ciascuno dei suoi compagni di squadra, semplificando ed esaltando il suo stesso gioco. Questo lavoro gli ha permesso di ottenere maturità tattica e grandi progressi sia a livello tattiche che tecnico. Il Paris Saint-Germain sa bene di avere tra le mani un potenziale top player, ecco perché il club di Al-Khelaifi ha deciso di blindare Stanely Nsoki con un rinnovo fino al 2021. Il giusto premio dopo le recenti prestazioni alla corte di Tuchel, che ora può contare su un’arma in più nel reparto difensivo.

 

Foto: Twitter ufficiale Psg

Archivio: News