Ultimo aggiornamento: venerdi' 15 ottobre 2021 11:35

Eriksen: “Sei mesi fa ero considerato fuori, adesso voglio restare. Super Lega? Una decisione del club”

07.05.2021 | 09:58

Christian Eriksen - Twitter Inter

Christian Eriksen, centrocampista dell’Inter, ha parlato alla Gazzetta dello Sport sulla sua esperienza all’Inter e della sua evoluzione fino a diventare uno dei pilastri di Antonio Conte: “Sei mesi fa potevo essere considerato fuori, è vero, ma ora è cambiato tutto. Nessuno può prevedere il futuro, ma sono contento di restare qui e di avere uno scudetto sul petto. Lukaku? Non avevo dubbi su Romelu neanche in Premier, ma nel nostro sistema lo considero il centravanti migliore che ci sia. È impressionante, ma ora è diventato ancora più dominante di prima. Meglio averlo come compagno che contro…”.

 

SullaSuper Lega: “È un progetto di cui nessun giocatore sapeva niente e che in due giorni è finito, quindi è difficile farsi una idea. Come calciatore devi rispettare il club in cui ti trovi, e il club a sua volta deve rispettare i tifosi e tutta la gente coinvolta. Semplicemente, non avevamo niente da dire perché quella è una decisione di club e proprietari: non so nel futuro, ma al momento non è un progetto sul tavolo”.

 

Foto: Twitter Inter