Ultimo aggiornamento: venerdi' 23 ottobre 2020 12:42

Donadoni: “Dovevamo chiudere meglio gli spazi. Con certi avversari…”

06.11.2016 | 23:50

L’allenatore del Bologna, Roberto Donadoni, ha commentato così ai microfoni di Sky la sconfitta nella tana della Roma: “Eravamo partiti bene, creando un paio di occasioni per sbloccare la partita. È chiaro che con un avversario così forte, quando concedi, diventa complicato rimediare. Ci siamo impauriti e questo ci ha penalizzati, dovevamo essere più accorti a chiudere gli spazi perché quando ne lasci a Salah diventa devastante. Avevamo una linea difensiva abbastanza giovane e questo un po’ l’abbiamo pagato. Servirà come crescita per il futuro. Stasera non potevamo stare tutti dietro ad aspettare di subire un gol. Quando crei e costruisci 3-4 opportunità è perché siamo andati con 4-5 uomini davanti. Se sblocchi la gara puoi anche coprirti, ma se prendi gol è difficile. Ci hanno sovrastati nell’uno contro uno dal punto di vista fisico e poi sono diventati letali, esterni come Perotti e Salah diventano imprendibili. Pesante l’assenza di Verdi? Abbiamo un po’ la coperta corta, oggi mancavano Verdi, Gastaldello, Mirante, con Destro e Toroidi che sono rientrati nel finale. Anche queste partite, come detto, fanno crescere”.

Foto: Twitter Bologna