Ultimo aggiornamento: sabato 20 luglio 2019 00:30

Davide Ancelotti: “Peccato non aver vinto trofei. Allan? Per lui mi incatenerei”

12.05.2019 | 21:18

Davide Ancelotti, vice di suo padre Carlo sulla panchina del Napoli, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport dopo il successo in casa della Spal: “Abbiamo fatto una bellissima partita, interpretata bene sotto tutti gli aspetti. Nel secondo tempo ci siamo abbassati un po’, soffrendo per 10-15 minuti, ma poi siamo stati bravi a reagire e non mollare. Abbiamo vinto meritatamente. Se mi incatenerei per Allan? Mi incatenerei per lui, mi incatenerei per tutti questi ragazzi. Allan è un giocatore straordinario, ha fatto un’ottima stagione ed è arrivato persino in Nazionale. Futuro? Non ci penso. Cerco di apprendere il più possibile, ho la fortuna di lavorare con uno che ci sa fare. Sono ancora molto giovane e l’esperienza per un allenatore è fondamentale. Bilancio della stagione? Sono contentissimo, a Napoli si vive e si lavora bene. Volevamo un trofeo, c’è rammarico per non aver vinto nulla, ma la squadra sa giocare e anche il prossimo anno continuerà a far divertire la gente. Dobbiamo migliorare, ma penso che anche con qualche aggiustamento riusciremo a farlo”.

Foto: Twitter personale Ancelotti