Nikolic Twitter Spal

DALLA SERBIA CON UN SOGNO NEL CASSETTO: NIKOLIC, ESTRO E FANTASIA PER LA SPAL

La nuova Spal prende forma, tra conferme e nuovi acquisti di prospettiva. Il club estense riparte dalle certezze della passata stagione, ma il tecnico Leonardo Semplici è pronto a lanciare anche qualche giovane di talento. Uno su tutti è Lazar Nikolic, si tratta di un esterno offensivo che in questi anni ha impressionato gli addetti ai lavori e in particolar modo la Spal che in questi giorni ha deciso di con fermezza di puntarci. Andiamo per ordine: Nikolic nasce Leskovac, in Serbia, il primo agosto del 1999. La sua passione per il calcio è immediata, sin da bambino inizia a giocare a calcio e a rincorre il pallone per le strade del proprio quartiere. Il suo talento è puro, cristallino e anche la sua famiglia se ne accorge e inizia a sostenere il suo sogno di diventare calciatore professionista. Le doti del piccolo Nikolic sono impressionanti, tra i suoi coetanei spiccano non poco e la sua stella inizia a brillare tant’è che viene notato dall’OFK Belgrado che gli propone di sostenere un provino. Nikolic si presenta a supera a pieni voti il test entrando a far parte del settore giovanile. Il suo percorso di crescita è costante e graduale, col passare del tempo acquisisce ancor più personalità e i suoi dribbling ubriacanti consentono ai suoi compagni di ottenere numerose vittorie campo.

Nikolic è consapevole di avere un’occasione unica da dover sfruttare e nei vari campionati giovanili si mette spesso e volentieri in mostra sfoderando prestazioni di livello. Il suo estro e la sua fantasia gli permettono di lasciare sul posto gli avversari con giocate di assoluto spessore. Nikolic compie tutta la trafila, dagli esordienti arriva nella formazione Under 18 e in poco tempo si guadagna anche le prime convocazioni in Nazionale serba. A quel punto la dirigenza dell’OFK Belgrado si rende conto di avere tra le mani un talento da futuro assicurato e cerca di tutelarlo in tutti i modi premiandolo con la promozione in prima squadra. Infatti, nella stagione 2016-2017, gli regala la gioia di esordire in prima squadra e nel massimo campionato serbo. Dopo aver racimolato alcune presenze, per Nikolic arriva la chiamata del blasonato Partizan Belgrado. A 17 anni, dunque, la promettente ala offensiva si ritrova a dover compiere una scelta di vita importante: Nikolic accetta la sfida e si trasferisce al Partizan. Nell’ultima stagione gioca diversi spezzoni di gara e, in particolar modo, partecipa al Torneo di Viareggio facendosi notare durante le sfide disputate contro Venezia, Pisa e Sampdoria. Probabilmente, proprio in queste occasioni, la Spal nota le sue qualità e decide di avviare i contatti con il suo entourage. A distanza d qualche mese, ecco Nikolic in Italia. Ora per il classe 1999 si spalancano le porte della Serie A, ma per cominciare dovrà sfoggiare le sue doti con la formazione Primavera. Il tecnico Leonardo Semplici lo terrà d’occhio e al momento giusto lo farà debuttare anche nel nostro campionato.

Foto: Spal Twitter

Archivio: Altro