Altro
Vallejo Manu Cadice Foto elcornerdelsur

DAL CADICE ALLA GRANDE OCCASIONE VALENCIA: MANU VALLEJO, DRIBBLING E VIZIO DEL GOL PER MARCELINO

Il Valencia ha annunciato un colpo importante per la prossima stagione, si tratta di Manuel Javier Galvan Vallejo. Il duttile esterno offensivo approderà alla corte di Marcelino soltanto a giugno, ma i tifosi dei Murcielagos non vedono l’ora di vederlo all’opera. Intanto, nelle case del suo attuale club, il Cadice, finiscono subito 5,5 milioni di euro più 3,5 di bonus e il 10% sulla futura vendita. Un vero e proprio affare per entrambe le società. Vallejo nasce il 16 febbraio del 1997 a Chiclana de la Frontera, città situata nella comunità autonoma dell’Andalusia, e sin da subito inizia ad appassionarsi al mondo del calcio. Trascorre l’intera infanzia rincorrendo il pallone per le strade del suo quartiere, ma dopo tanti anni di gavetta nei campi di periferia, entra a far parte del settore giovanile del Balon de Cadiz, accademia del Cadice, dopo aver sostenuto e superato a pieni voti un provino. Da quel momento in poi inizia a tutti gli effetti la sua carriera calcistica, Vallejo plasma il suo talento e sfoggia tutte le qualità a disposizione: dribbling, tecnica sopraffina, destro educato e una discreta freddezza sotto porta. Col passare del tempo non fa altro che migliorare il rendimento e la dirigenza del club comprende di avere tra le mani un potenziale campione dalle doti impressionanti. Il suo score nel settore giovanile è di tutto rispetto e, sfruttando la sua bassa statura (1,67 cm), riesce a farsi spazio tra le maglie delle difese avversarie diventando un vero e proprio incubo per chi prova a marcarlo.

Dopo aver compiuto l’intera trafila, nel 2015 viene promosso nella formazione B e anche in questo caso si conferma all’altezza sfoderando performance di livello. Così, durante la scorsa estate, gli viene concessa la chance di approdare, finalmente, in prima squadra. Chance che Vallejo sfrutta alla grande e sin da subito lo dimostra con i fatti: in questo avvio di stagione è stato a dir poco determinante e incisivo siglando 6 marcature personali in 24 partite. Score che, innanzitutto, ha permesso ai suoi compagni di lottare per un posto nella zona playoff in Segunda Division e, allo stesso tempo, ha attirato le attenzioni di diversi club di Liga. Nell’ultimo periodo a farsi avanti è stato il Valencia che, dopo aver raggiunto l’accordo economico, ha scelto di acquistarlo e di lasciarlo fino al termine della stagione al Cadice. Un colpo, dunque, in prospettiva. Il classe 1997 proverà in tutti i modi a trascinare i gialloblu in massima serie, poi sarà pronto per il grande salto con i Murcielagos. Marcelino lo aspetta a braccia aperte, la stella di Vallejo è destinata a brillare.

Foto: elcornerdelsur

Archivio: Altro