Ultimo aggiornamento: giovedi' 20 febbraio 2020 00:25

Acerbi dal cuore d’oro al Bambin Gesù: “Non vado via se non finisco il giro”

12.10.2019 | 12:33

Qualche anno fa, a Francesco Acerbi è stato diagnosticato un tumore ai testicoli. Tra operazioni, chemio e radioterapia, il difensore della Lazio è riuscito a superare nel migliore dei modi questa brutta situazione ed è tornato a giocare a livelli sempre più alti. Con la Nazionale italiana, il classe ’88 è stato oggi in visita all’Ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma e si è reso protagonista di un gesto davvero encomiabile. Come raccontato con un tweet dal responsabile Ufficio Stampa e Coordinamento Editoriale della clinica, Acerbi sarebbe stato informato che le navette per tornare al ritiro erano in partenza e che quindi avrebbe dovuto interrompere la gradita visita, ma in tutta risposta avrebbe detto: “Non importa, possono anche andare. Io prendo un taxi. Ma finché non finisco il giro, non me ne vado“. La risposta di un ragazzo con il cuore d’oro che quel mondo, suo malgrado, lo ha dovuto frequentare per un bel po’.

Foto: twitter Lazio