I VOTI ALLE 20 DI A: INTER E PALERMO GLI ESTREMI

ATALANTA 7,5

Per le plusvalenze meriterebbe la lode. Presente e futuro assicurati, comprese le tre successive generazioni della famiglia Percassi.

BOLOGNA 6

Pochino, probabilmente perché la classifica non contiene spifferi. Ma almeno è rimasto Donsah.

CAGLIARI 6,5

La giusta semina, Faragò va benissimo e Miangue darà una bella mano. Pensando già da ora al futuro.

CHIEVO 6

Vedi il discorso fatto per il Bologna, la sostanza è quella. E Castro resterà fedele a Maran, almeno fino a maggio.

CROTONE 6

Sufficienza stiracchiata, con qualche “meno meno”. Dopo l’abbuffata contro l’Empoli sarebbe stato lecito attendersi qualcosa in più, ma l’attaccante forte lo devi prendere per tempo.

EMPOLI 5,5

Avremmo ceduto (o ufficializzato) Saponara dopo la gara di Crotone, e non alla vigilia. El Kaddouri sarà prezioso.

FIORENTINA 6,5

Premessa: i tifosi viola volevano un difensore, ma in giro ce n’erano pochi competitivi. Quasi nessuno. Senza la possibilità di allargarsi troppo, sono arrivati Sportiello e Saponara. E sono stati fatti tre investimenti interessanti, partendo da Nzola e passando per Castrovilli-Scalera.

GENOA 6

Il voto lo spieghiamo così: 8 alla pazienza dei tifosi e 4 al solito “monta e smonta” di Preziosi. E se il pres non andrà più allo stadio, nessuno andrà in processione sotto casa sua.

INTER 7,5

L’operazione Gagliardini studiata nei dettagli e anticipata. Qualche cessione difficile ma centrata, resistenza per i big.

JUVENTUS 6,5

Più che il buco per un centrocampista di livello che non è arrivato subito, ci piace maggiormente segnalare le operazioni Orsolini e Caldara per il futuro.

LAZIO 5

Dice il saggio: inutile aspettare Lotito a gennaio, c’è un cartello con su scritto “mercato, ti odio”. Peccato, Simone Inzaghi sta facendo un gran lavoro.

MILAN 5

Potremmo arrampicarci parlando di Deulofeu e Ocampos, ci piace invece pensare che arriveranno (forse) giorni migliori.

NAPOLI 6,5

Buonissima gestione di tutto, non c’erano grandi necessità. Il club sta già pensando alla prossima estate, in volata anche Gabbiadini con il ritorno (economico) invocato da De Laurentiis. E l’operazione El Kaddouri è stata intelligente.

PALERMO 3

Crediamo, senza ironia, di essere generosi. Neanche un’operazione, soltanto cassa con Quaison e Hiljemark. Il delirio dell’impotenza…

PESCARA 6

Mercato difficile, molto. Non ce la sentiamo di dare un’insufficienza perché Sebastiani ha chiuso quattro o cinque operazioni per tempo. Non capiamo il ruolo passivo del ds Leone, mai un’idea.

ROMA 5

Bisogna puntare allo scudetto? Giusto. Allora serve una proprietà che aiuti Spalletti, secondo in classifica, a gennaio. Vicenda Gerson imbarazzante. Il giudizio ovviamente non comprende le operazioni per il futuro, vedi Kessie.

SAMP 6

Verre per il futuro, Simic da subito, noi avremmo mandato a giocare Budimir proprio perché è un patrimonio del club.

SASSUOLO 6

I big sono rimasti, avremmo preso un altro difensore centrale e ceduto un esterno offensivo. Davanti sono in troppi, senza Europa League e Coppa Italia.

TORINO 5,5

Un centrocampista serviva come la brioche dentro il cappuccino. Invece, nulla. Come se fosse stata appesa un’insegna “la stagione non offre più motivazioni”.

UDINESE 5,5

Qualche vagito, nulla di trascendentale. Gnoukouri sarà una buona alternativa, probabilmente non esiste più l’attivismo di una volta.

Commenti

Archivio: Editoriale

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data