close
Personaggio del giorno
p17fo3ukjjup11ti01sta8e41rib3

VITALE, NAPOLI NEL CUORE

Luigi Vitale nasce il 5 ottobre del 1987 a Castellamare di Stabia. E’ un esterno mancino dotato di buona corsa e ottime qualità tecniche e infatti gioca nel ruolo di laterale sinistro a centrocampo. Cresce nel settore giovanile dell’Avellino e poi viene acquistato dal Napoli di Aurelio De Laurentis nella stagione 2004/05, quando i partenopei partecipavano al campionato di serie C1. In questa prima stagione con la maglia azzurra non gioca mai in prima squadra, cosa che però avverrà l’anno successivo con le 4 presenze collezionate tra Coppa Italia e campionato sempre in C1. Il suo primo gol con il Napoli arriva nella sfida di coppa contro il Foggia, terminata 3 a 1 per i campani. Nella stagione successiva Vitale entra a far parte definitivamente dell’organico della prima squadra promossa in serie B, ma viene utilizzato solo in due occasioni. Ecco perchè l’annata 2007/2008 la vive a Lanciano in serie C1, dove però va soltanto in prestito e a fine torneo torna al Napoli che lo conferma nella rosa 2008/09. Il suo esordio stagionale avviene in Intertoto contro il Panionios e giocherà poi anche in Coppa Uefa. Il debutto in serie A invece è datato 31 agosto 2008, quando alla prima di campionato scende in campo all’Olimpico al cospetto della Roma. In questa annata arrivano anche le sue prime reti importanti: Il 18 settembre 2008 segna il primo gol del Napoli nell’andata del primo turno di Coppa Uefa con il Benfica, mentre il 28 gennaio 2009 realizza la prima rete in serie A contro la Fiorentina. L’anno dopo arriva un nuovo prestito al Livorno e fine campionato torna per l’ennesima volta in Campania per disputare il torneo di A 2010/2011 con il Napoli. Nell’estate del 2011 passa in prestito al Bologna nell’ambito dell’operazione Britos ma nell’arco del campionato non viene mai schierato nè da Bisoli prima nè dal sostituto Pioli poi. Ecco allora che con il bisogno di rilanciarsi Vitale il 4 agosto del 2012 si trasferisce con la formula del prestito con diritto di riscatto della metà alla Ternana, neopromossa in serie B. In questa prima metà di campionato cadetto l’esterno mancino si è dimostrato il vero valore aggiunto dei rossoverdi umbri e infatti è il capocannoniere attuale della squadra di Domenico Toscano con sei reti totali. Le prime due sono arrivate all’ottava giornata in casa contro il Cittadella, entrambe su punizione. Vitale ha poi segnato su calcio di rigore contro il Lanciano e successivamente ha realizzato una rete anche contro la squadra della sua città, la Juve Stabia, non esultando al momento del gol. Infine ieri ha trascinato la Ternana all’importantissima vittoria per 4 a 2 nello scontro salvezza con la Pro Vercelli, realizzando una doppietta. La sua prima marcatura è arrivata nel finale di primo tempo, quando con il suo piede meno nobile, il destro, ha infilato la sfera sotto l’incrocio realizzando uno dei gol più belli della giornata di serie B. A metà ripresa è poi arrivato il sesto sigillo in campionato su rigore. L’obiettivo di Vitale con il trasferimento a Terni era quello di mettersi nuovamente in mostra e stando a quanto sta facendo in Umbria ci sta riuscendo alla grande. Per un napoletano la squadra della propria città è la massima ambizione e se il Napoli dovesse nuovamente chiamare…

 

 

 

 

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data