verbar

Serie B: Verona-Bari 1-0, il solito Pazzini rialza i gialloblu

Basta un zampata del solito Pazzini al Verona per sbrigare la pratica Bari e tornare, così, al successo dopo le due pesantissime sconfitte rimediate per mano di Novara e Cittadella. Nel posticipo domenicale della sedicesima giornata di Serie B, il cui quadro verrà chiuso domani sera da Salernitana-Pro Vercelli, il momento clou si è registrato a sette minuti dalla fine quando il Pazzo è stato lesto a sfruttare la spizzata di Valoti, su corner di Romulo, per battere Micai sotto misura. Grazie a questa vittoria gli scaligeri salgono a 33 punti e tornano a guardare tutti dall’alto, con due lunghezze di vantaggio sul Frosinone; I pugliesi restano invece a metà classifica, a quota 20 punti.

 

VERONA-BARI 1-0

VERONA: Nicolas; Romulo, Bianchetti, Caracciolo, Souprayen; Zaccagni (78′ Gomez), Fossati, Bessa (87′ Maresca); Luppi, Pazzini, Siligardi (46′ Valoti). All.: Pecchia

BARI: Micai; Sabelli, Tonucci, Moras, Cassani; Romizi (86′ Fedato), Basha, Fedele (59′ Valiani); Brienza, De Luca (50′ Maniero), Furlan. All.: Colantuono

Arbitro: Aureliano

Marcatori: 83’ Pazzini (V)

Ammoniti: Romulo, Luppi (V); Tonucci, Cassani, Romizi, Sabelli, Fedele, Furlan (B)

 

Classifica: Verona 33, Frosinone 31, Cittadella e Benevento 28, Spal 26, Perugia 25, Entella* e Carpi 24, Spezia 22, Brescia 21, Bari 20, Novara, Latina e Pisa 18, Salernitana* 17, Cesena, Ternana, Pro Vercelli* e Avellino 16, Ascoli* e Vicenza 15, Trapani 11.

*Una partita in meno

 

Foto: Twitter Lega B

Commenti

Archivio: Altro