close
Personaggio del giorno
p175tspc8312km1hu81nnqod19v13

Savic a Firenze per non far rimpiangere Nastasic

 

 

Stefan Savic, difensore classe ’91, arriva a Firenze per non far rimpiangere Nastasic, e per dimostrare anche al Manchester City le sue qualità, quelle qualità che gli hanno permesso a 21 anni di aver già collezionato 14 presenze nella nazionale del Montenegro.

Savic nasce calcisticamente parlando nel BSK Borca, squadra del suo paese, in cui milita nella stagione 2007-2010. Nel 2010 viene selezionato dall’Arsenal per un provino di dieci giorni, alla fine del quale gli viene offerto un ingaggio con i ‘gunners’, lui accetta, ma il trasferimento non andò mai in porto.

Dunque Savic riparte nello stesso anno dal Partizan Belgrado, con il quale firma un contratto quadriennale. Qui si mette in mostra per quelle che sono le sue caratteristiche migliori, potenze e determinazione. Al Partizan gioca bene, tanto da essere visto come il ‘Nuovo Vidic‘, e comincia ad attirare l’attenzione dei grandi club italiani, e stranieri.

Uno di questi è il Manchester City che, dopo averlo seguito attentamente all’opera, decide di puntare sul giovane difensore serbo, e lo acquista dal Parizan di Belgrado per una cifra intorno ai 6 milioni di sterline. Una cifra importante per un giocatore giovane dalle indubbie potenzialità, ma ancora un po’ troppo acerbo. Con i citizens debutta il 15 agosto 2011, subentrando ad Adam Johnson, mentre il primo ottobre dello stesso anno realizza il suo primo gol in Inghilterra. Ma le cose al City non vanno bene, la Premier è un campionato lungo e complicato, e Savic, a causa di qualche errore di troppo, viene relegato spesso in panchina. Dopo 11 presenze ed un gol nel City, rientra nell’affare Nastasic, e viene ceduto alla Fiorentina.

Ora Savic ha la possibilità di ricominciare da capo, e di dimostrare a Firenze quanto vale. Sicuramente la piazza fiorentina riserva meno pressioni del Manchester City, e magari qui con il compagno di nazionale Jovetic, riuscirà a dimostrare tutto il suo valore. Lo sperano tanto Pradè e Macia, che su di lui hanno deciso di investire molto, e lo sperano anche tutti i tifosi viola, perché Nastasic è stata una grave perdita per il pacchetto arretrato della Fiorentina.

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data