News
p17ev5ughq18ms2tjgja44m17c33

Pescara-Catania 2-1: Togni firma 3 punti da sogno

PESCARA – CATANIA 2-1: Celik, Barrientos, Togni

Il gol che non ti aspetti, dall’uomo che meno ti aspetti. Così Eugênio Rômulo Togni, nome sconosciuto ai più, diventa l’eroe di giornata, firmando tre punti che definire preziosi sarebbe un eufemismo. Venti secondi dal triplice fischio, tutto sembra già scritto. Almiron commette un fallo al limite a dir poco ingenuo. È il parapiglia: batto io, batti tu. Alla fine sul pallone si presenta Togni e come nel più incredibile dei copioni, il brasiliano disegna la traiettoria perfetta: sfera che scavalca la barriera e si insacca nell’angolino. Andujar immobile, l’Adriatico esplode, Bergodi si lascia andare ad un’esultanza che ricorda Tardelli nell’82. Il Pescara vola a 17 punti e si lascia dietro ben 5 squadre: Siena, Genoa, Palermo, Cagliari e Torino. Ossigeno puro per i pescaresi. Il Catania continua con il suo andamento da dottor Jekyll e mr Hyde: in casa devastante, in trasferta lenta a carburare. La truppa Maran resta comunque all’ottavo posto, anche se questa sconfitta brucia e parecchio.

 

 

 

   

 

Commenti

Archivio: News