sito ufficiale juventus

Marotta: “La Champions è quasi un’ossessione. Mercato? Difficile trovare giocatori da Juve. Su Italia-Svezia…”

Premiato come “Manager sportivo dell’anno” per la seconda volta consecutiva, l’amministratore delegato nonché direttore generale della Juventus, Beppe Marotta, ha parlato così ai microfoni di Sky e Premium: “Voglio ringraziare tutti per questo riconoscimento, non è solo mio ma di tutta la Juve e dei miei collaboratori, Paratici in primis che è diventato un maestro dopo esser stato il mio allievo. La Champions? È vero che sta diventando quasi un’ossessione, ma per noi le due finali in tre anni devono essere un incoraggiamento per riprovarci quest’anno. Lo scudetto? Sarebbe un fallimento sportivo non vincerlo. La Juve quando affronta una competizione lo fa sempre al massimo, per il nostro valore siamo seri candidati alla vittoria e arrivare secondi o terzi sarebbe una sconfitta. Dybala? Ora su di lui c’è una pressione molto forte perché ha fatto in passato prestazioni straordinarie. Quando fa gare normali viene considerato insufficiente. Ha solo 24 anni, lasciamolo crescere con tranquillità per diventare un campione. Intervenire sul mercato a gennaio per rinforzare la difesa? Di problematiche profonde non ne abbiamo, dobbiamo guardare avanti per cogliere le opportunità che ci si presentano. Ma è difficile trovare un giocatore da Juventus, avremo un atteggiamento prudente. Dopodiché sappiamo che anagraficamente questa rosa ha alcuni campioni in età avanzata, il tutto impone delle riflessioni e noi le stiamo facendo. L’Italia? Parlando dal punto di vista sportivo, la Nazionale fuori dal Mondiale sarebbe un fallimento. Stasera sarà impegnativa, la Svezia ha caratteristiche importanti. Mi unisco a tutti gli italiani auspicando di superare questa insidia, per certi versi inaspettata. La Svezia sul piano qualitativo può esserci inferiore, ma non su quello agonistico. Per questo motivo sarà importante affidarci alle certezze di questa squadra, dovremo essere bravi e capaci di affrontare questa squadra fronteggiandola anche dal punto di vista agonistico, ovvero la caratteristica migliore della Svezia”.

Foto: sito ufficiale Juventus

Commenti

Archivio: News