close
Calciomercato
p178onto4a1tuhqjp54r1ulj1jut3

L’avvocato della Figc: “Federazione soddisfatta”

Intervistato a Sky  Sport 24, l’avvocato della Figc Luigi Medugno ha ribadito la soddisfazione per la sentenza che ha ridotto la squalifica, ribadendo però l’omessa denuncia di Antonio Conte per la partita Albinoleffe-Siena. Queste le prime parole del legale della Figc riportate da tuttojuve.com. “Per quanto riguarda l’entità della riduzione, debbo dire che essendo al momento noto il solo dispositivo della decisione, non sono in grado di fare commenti; dovremmo poi attendere la pubblicazione del testo integrale del lodo, per vedere poi quale ragionamento abbia fatto il Collegio giudicante per giungere a questa conclusione. Al momento posso soltanto dire che la Federazione è comunque soddisfatta del fatto che sia stata ribadita la affermazione di responsabilità. D’altra parte tenete presente che la determinazione del trattamente sanzionatorio è affidata alla sensibilità del Collegio giudicante e che può variare, come confermato anche dalle vicende del processo federale, in quanto la Commissione Disciplinare e successivamente la Corte di Giustizia non hanno ragionato sulla medesima lunghezza d’onda. Quindi che possano esserci delle diversità di valutazione in sede di determinazione della misura della sanzione, direi che è fisiologico. Commenti, però, non se ne possono fare perchè non è nota la motivazione. E’ verosimile che intervenga entro la metà di novembre”.

Poi prosegue. “Mastronunzio scagiona Conte dicendo che era infortunato e probabilmente l’episodio è stato valorizzato in senso favorevole all’allenatore. Non è avvenuta però una esibizione della scheda sanitaria. Probabilmente questo è accaduto perchè sono state prese in considerazione altre prove importanti. I legali di Conte hanno le dichiarazioni del medico e i dati forniti dal sito del Siena. Era stato chiesto da loro di ascoltare Matronunzio e Stellini ma questo non è avvenuto”. In chiusura Medugno ribadisce che la Federazione ha accolto favorevolmente la notizia. “Avremo modo di capire i motivi della sentenza quando il dispositivo sarà in nostro possesso. Intanto ribadisco che Conte è stato ritenuto responsabile dell’omessa denuncia e questo era ciò che chiedeva la Figc. E’ importante anche per tenere a bada polemiche e voci che sono uscite su questa vicenda e che ora con una sentenza saranno messe a tacere”.

Commenti

Archivio: Calciomercato

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data