close
Personaggio del giorno
p179f7ek7nvt61id012kb1ocu18ak3

Jerry Mbakogu, il nuovo che avanza

La Serie B è da sempre molto ricca di giovani talenti in rampa di lancio e, spesso e volentieri, anche troppo sottovalutati dai media e dagli osservatori delle grandi formazioni di Serie A. E’ il caso di Jerry Uche Mbakogu, nato a Lagos, in Nigeria l’1 Ottobre 1992.

Il ragazzo nigeriano, in realtà, in Italia è già arrivato da un po’. Il Padova lo inserisce nel proprio settore giovanile e, nel 2009 passa in prestito al Palermo che lo inserisce nella rosa della primavera concedendogli la possibilità di mettersi in luce nel campionato italiano giovanile. Jerry non perde tempo e, Rosario Pergolizzi, allenatore della primavera palermitana campione d’Italia, ci mette ben poco a farlo diventare il titolare fisso della propria squadra. In tutto l’anno Mbakogu si mette in mostra per le sue eccellenti doti realizzative.

Nel 2010, dopo aver trovato l’esordio in Serie B con il Padova, passa alla Juve Stabia con cui, in Lega Pro, colleziona 29 presenze condite da 6 gol che portano la Juve Stabia alla promozione in Serie B. Con i campani, nella stagione successiva, Mbakogu trova il campo con costanza e regolarità andando in rete 5 volte (4 in campionato e 1 in Coppa Italia) scendendo in campo in ben 25 occasioni.

Fisicamente è già maturo (180 x 75) specie dal punto di vista muscolare. Mbakogu impressione per la facilità di calcio in progressione e per la bravura palla al piede (soprattutto con il destro), nonostante una certa tendenza alla frettolosità nell’esecuzione. Aspetto piuttosto raro per i calciatori africani, Mbakogu dimostra avere una grande concretezza sotto porta non tanto per i numeri dimostrati, ma per la “cattiveria” nel momento del tiro.

Eroe dell’ultima giornata di Serie B, Mbakogu, infatti, apre e chiude il match vinto per 2-1 dalla Juve Stabia contro il Bari. Le due marcature sono l’estrema espressione delle sue caratteristiche tecnico tattiche. Al 16′ del primo tempo Erpen serve l’attaccante in profondità. Mbakogu salta Dos Santos in progressione e infila Lamanna in uscita. Dopo il pareggio del Bari è ancora Mbakogu, al 29′ a confezionare praticamente da solo il gol vittoria che fa esplodere il Menti. Progressione da manuale del vero scattista, saltando in velocità un paio di difensori, e anticipa Lamanna con un preciso destro che si infila all’angolino.

La stagione in corso si dovrà rivelare quella della consacrazione per Jerry Mbakogu che, da italo-nigeriano, potrà mettersi in mostra per conquistare a suon di gol una possibile convocazione nell’under 21 di Devis Mangia.

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno

Pedullà in tv o radio

Prossima trasmissione


Programma
Calcio € Mercato
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
dal mar. al ven. alle 23.00

Programma
Iped
Canale
Sportitalia - canale 60 DT e 225 SKY
Data
giovedì e venerdì alle 24.00

Programma
Canale
Data