Personaggio del giorno
p17684vp9bobg2u8cc1ta16i63

Incredibile Hulk, incredibile Zenit

Colpo a sorpresa. Lo Zenit St Pietroburgo ha sborsato una quarantina di milioni per portarsi a casa la punta che gli mancava. E’ Givanildo Vieira de Souza, meglio noto come Hulk. L’attaccante della Nazionale verdeoro e, ora, attaccante dello Zenit di Spalletti. Il tecnico italiano l’ha fortemente voluto, soprattutto guardando alla Champions, dove la mancanza di un possente attaccante centrale si sarebbe fatta sentire. E’ curiosa la storia di Hulk. Inizia a giocare alla Vilanovense, poi passa al San Paolo, in seguito al Vitòria di Salvador dove occupò la posizione di terzino sinistro. Inizia il suo peregrinare. Il club decide di cederlo in Giappone, al Kawasaki Frontale, dove colleziona solo 11 presenze e un gol. Cambia nuovamente maglia, restando in Giappone, e passa al Consadole Sapporo. Qui, nel ruolo di attaccante, esplode: 25 reti in 38 presenze. Viene però nuovamente ceduto, torna al Kawasaki, che a sua volta lo gira al Tokio Verdy. Dopo le sue 37 reti stagionali, il club di Tokyo decide di acquistare il giocatore nel 2008. Non passa molto tempo e nello stesso anno arriva il Porto a prelevarlo. Il resto è storia.

Commenti

Archivio: Personaggio del giorno