Ultimo aggiornamento: venerdi' 16 aprile 2021 16:38

Zidane: “Possiamo essere contenti oggi, ma dobbiamo terminare il lavoro. L’Italia? E’ sempre nel mio cuore”

06.04.2021 | 23:55

Zidane sito uff Real

Il tecnico del Real Madrid, Zinedine Zidane, ha parlato così ai microfoni di Sky Sport dopo il successo contro il Liverpool: “Possiamo essere contenti della partita che abbiamo fatto però c’è il ritorno e dobbiamo terminare il lavoro. Però, ripeto, possiamo essere contenti della gara di questa sera perchè abbiamo fatto una gara completa”.

E’ cambiato qualcosa nella formazione dopo la positività di Varane?
“No perchè alla fine abbiamo cambiato solo Varane con Eder Militao. Avevamo preparato la partita con il 4-3-3 e non abbiamo cambiato nulla”.

Aveva detto qualcosa a Vinicius? Dopo il gol c’è stato l’abbraccio tra di voi?
“Sono contento per lui perché gli mancava un po’ il gol. Difensivamente sta facendo un gran lavoro e gli mancava un po’ il gol. Stasera ne ha fatti due ed è tanto segnare in Champions. Sono contento per lui e per la squadra”.

Asensio?
“Sono quattro-cinque partite che sta facendo gol. E per noi è molto importante creare per occasioni da gol e segnare. Stasera lo abbiamo fatto. Si poteva fare anche più gol”.

Le manca l’Italia?
“L’Italia è sempre nel cuore. La Juve è sempre stata importante per me”.

La rivedremo in Italia?
“Non so (ride ndr). Adesso sono qua. Vediamo”.

Foto: sito ufficiale Real Madrid