Ultimo aggiornamento: domenica 07 giugno 2020 00:20

Zaniolo non basta, Roma beffata nel finale: il Gladbach pareggia con un rigore inesistente

24.10.2019 | 20:56

La Roma non vince il confronto di Europa League con il Borussia Gladbach solo a causa di un rigore inventato nel finale. I giallorossi la sbloccano al 32′ con Zaniolo che di testa gira in porta un corner calciato dalla destra di Veretout. Nella ripresa, sotto una pioggia copiosa, accade poco. Florenzi sfiora il raddoppio all’88’ in contropiede e nel recupero il direttore di gara si inventa un calcio di rigore: Smalling colpisce con il volto e non con il braccio, ma i tedeschi pareggiano dal dischetto con Stindl. La formazione di Fonseca resta comunque al comando del proprio gruppo a quota 5, inseguono Istanbul Basaksehir e Wolfsberger con 4 punti e il Gladbach resta ultimo con 2 punti.

Foto: Roma Twitter