Ultimo aggiornamento: sabato 06 november 2021 19:20

Zanetti: “Un sogno affrontare Mourinho, per me è sempre stato un punto di riferimento”

06.11.2021 | 19:20

Paolo Zanetti, tecnico del Venezia, ha parlato così in conferenza stampa alla vigilia della gara contro la Roma:

Che effetto ti fa affrontare un allenatore come Mourinho? 
“Intanto spero di diventare speciale per quanto fatto vedere, non per il contratto. Io penso di speciale di avere ancora poco, Mourinho è invece speciale, ha vinto le Champions, ha fatto il triplete, è un personaggio dal carisma incredibile e per me è sempre stato un punto di riferimento, non mi sono mai perso una sua intervista e ho perso ore a guardare il suo stile comunicativo. Ha sempre avuto questa capacità di spostare l’attenzione mediatica a suo piacimento in base alle necessità, oltre all’aspetto tecnico che è indiscutibile. Giocare questo tipo di gare contro queste squadre e questi tecnici è il sogno che l’anno scorso volevamo raggiungere. Sono tutte cose che la Serie A ti dà, sono emozioni incredibili, stiamo lottando tanto per rimanerci, con i nostri limiti e i nostri difetti. Detto questo la sfida non è tra me e Mourinho, ma tra il Venezia e la Roma, quello che conta sono i calciatori in campo e vorrei che si confrontassero con orgoglio e con voglia di vincere duelli contro giocatori considerati più forti. Sul rettangolo verde misurarsi con chi al momento è migliore di te è la cosa che ti dà più motivazioni in assoluto. Io dovrò cercare di spingere i miei ragazzi nella direzione giusta per cercare di indirizzare al meglio la partita”.

 

 

 

Foto: Twitter Venezia