Ultimo aggiornamento: lunedi' 30 november 2020 14:39

Zanetti: “Siamo partiti bene, ma non abbiamo fatto ancora nulla. L’obiettivo è salvarsi prima possibile e sognare i playoff”

16.11.2020 | 11:20

Paolo Zanetti, allenatore del Venezia, ha parlato a La Gazzetta dello Sport dell’ottimo andamento della sua squadra:
“Siamo partiti bene, forse eravamo un po’ inattesi in queste posizioni di classifica, ma siamo consapevoli di non aver fatto ancora assolutamente nulla, però chi ben comincia, è a metà dell’opera e così anche i giocatori hanno capito che siamo sulla strada giusta. I risultati sono importanti in questo momento storico anche per gratificare il grande lavoro effettuato dal club in estate per rafforzare la squadra con giovani interessanti, ma tre elementi di peso come Taugourdeau, Mazzocchi e Forte. Una squadra deve avere un obiettivo preciso e realmente perseguibile, noi ci vogliamo salvare il prima possibile e sognare i playoff. Dobbiamo lavorare sempre per migliorarci in un campionato difficilissimo perché puoi perdere contro chiunque, ma è anche vero che giocando come stiamo facendo, possiamo battere chiunque.
Conta conservare sempre l’equilibrio, l’abbiamo smarrito per un quarto d’ora a Reggio Emilia e abbiamo perso. Credo che bisogna essere ambiziosi, senza diventare presuntuosi: sono due parole che riassumono quello che dobbiamo essere. Noi dobbiamo tenere sempre i piedi per terra, essere umili, perché nel momento in cui diventiamo presuntuosi, siamo vulnerabili”.

Foto: Instagram ufficiale Venezia