Ultimo aggiornamento: martedi' 12 ottobre 2021 23:26

Zanetti: “Il Venezia vuole che valorizzi i giovani talenti. Busio è il più pronto”

05.10.2021 | 12:55

Paolo Zanetti, allenatore del Venezia, ha rilasciato un’intervista ai microfoni de La Gazzetta dello Sport in cui ha fatto il punto della situazione in casa lagunare. Di seguito le sue parole.

Sulla filosofia del Venezia di puntare sui giovani

“Se questa filosofia sta funzionando lo vedremo a fine stagione. Per il club il risultato del campo va di pari passo alla scoperta di talenti da valorizzare. Il mio è un doppio lavoro, mi viene chiesto di far crescere giocatori non pronti per un campionato importante. L’anno scorso ha funzionato, quest’anno abbiamo più giovani. Il club ha investito prima sulle infrastrutture e per questo è anche più facile accettare scommesse”.

Su Busio

“È il ragazzo in assoluto più pronto della rosa. È un 2002 ma l’abbiamo pagato ed è già un Nazionale degli Stati Uniti. Ha anche il vantaggio di capire l’italiano visto che il padre è di Brescia. Sarà un crack importante per noi”.

Su Johnsen

“Fino al limite dell’area è da grande squadra. Deve migliorare a concretizzare e poi non è continuo. Ha un margine di miglioramento altissimo. Sono contento che l’Ajax ce l’abbia regalato, ora è in Nazionale norvegese. Sono orgoglioso del percorso di crescita che gli abbiamo fatto fare”.

Foto: Twitter Venezia