Ultimo aggiornamento: domenica 20 ottobre 2019 18:50

Zamparini: “Situazione paradossale, supereremo anche questa e siamo sicuri dei nostri conti”

04.12.2017 | 11:47

Maurizio Zamparini, proprietario del Palermo, ha parlato durante l’udienza del tribunale fallimentare sull’istanza presentata dalla Procura di Palermo: “Purtroppo la situazione è questa e mi addolora. Dopo 50 anni di vita specchiata di imprenditore e 15 anni a Palermo, raccolgo questo. Le cose negative servono per crescere: io spero che sappiano leggere la verità dei fatti. Non ho nulla contro la guardia di finanza, ma la loro logica è inquisitoria, non della realtà delle cose. Supereremo anche questa, siamo sicuri dei nostri conti, non c’è nessuno alla porta a chiedere soldi al Palermo. È una situazione paradossale: sono deluso da questo Paese, nessuno ci ha chiamati. Non c’è nessun creditore. Potevano chiederci spiegazioni molto prima del tribunale fallimentare. I giornali danno informazioni fantasiose sui debiti del Palermo e sono invitati da tempo a venire da noi per vedere i nostri documenti. Non l’hanno mai fatto e la cosa mi dispiace”.