Ultimo aggiornamento: venerdi' 25 settembre 2020 10:58

ZAGADOU, UN JOLLY DIFENSIVO NELLA RETROGUARDIA DEL BORUSSIA DORTMUND

29.08.2020 | 15:30

Dan-Axel Zagadou, difensore del Borussia Dortmund, è nato il 3 giugno del 1999 a Créteil, in Francia da una famiglia ivoriana. Cresciuto nella periferia di Parigi, i suoi hanno puntato molto sui figli per provare a cambiare il destino della famiglia non proprio felice agli inizi, nel periodo dell’emigrazione. Nato calcisticamente nell’US Créteil, Zagadou muove i primi passi nella squadra della sua città prima di passare al settore giovanile del Paris Saint-Germain all’età di dodici anni. Dopo aver sfiorato la prima squadra dei parigini, nell’estate del 2017 passa al Borussia Dortmund nonostante l’interesse del Manchester City con il fascino della Premier League.

Daxo – come si fa chiamare dai suoi amici – è forte fisicamente, con i tedeschi in breve tempo è riuscito a diventare un punto di riferimento per la retroguardia dei gialloneri. Jolly di difesa, è un difensore centrale ma all’occorrenza può giocare da terzino sinistro. Mancino di piede, non disdegna le imbucate a centrocampo per recuperare palla ed è bravo nei duelli aerei. Dotato di grande forza fisica, pesa circa 90kg con un’altezza che sfiora i due metri. Un gigante dunque davanti al portiere. Dal 2014 ad oggi è stato quasi sempre presente nelle nazionali giovanili della Francia arrivando fino allU21 dei transalpini, manca invece il passaggio in prima squadra. Nonostante la giovane età, nel palmares vanta una Supercoppa di Germania vinta nella stagione appena conclusa.

Foto: instagram personale