Ultimo aggiornamento: sabato 28 november 2020 23:57

Zaccagni: “Felice dei paragoni con Riquelme ma il mio idolo è Del Piero”

20.11.2020 | 00:20

L’uomo in più del Verona in questo momento è il giovane Mattia Zaccagni. Il centrocampista, intervistato da La Gazzetta dello Sport ha parlato dei paragoni con Riquelme, del sogno Nazionale e della stagione del Verona.

Queste le sue parole: “Sono felice di essere stato paragonato a Riquelme, anche se certi accostamenti sono fuori portata. Però da bambino il mio mito era Del Piero. Mister Juric? Ci chiede di prenderci delle responsabilità, di essere consapevoli di quanto dobbiamo fare. Personalmente gli devo moltissimo e lo ringrazio per avermi insegnato come muovermi, in che modo posizionare il corpo, è stato fondamentale e la convocazione è arrivata grazie a lui”. 

Sui suoi sogni: “La mia speranza era quella di essere un giocatore di Serie A e di farlo con la maglia dell’Hellas, ma arrivare in Nazionale è il sogno di tutti quando iniziano a giocare a calcio. Anche se non immagini mai come possa essere riuscirci”.

Foto: Twitter Verona