Altro
Times

Wenger sbotta: “Se vado via la colpa è dei tifosi”

Dopo 22 anni Arsene Wenger e l’Arsenal si separano. A fine stagione il tecnico francese lascerà la panchina del club londinese e si farà da parte. Intanto, l’allenatore 68enne sbotta e fa chiarezza in merito al suo addio sfogandosi contro i tifosi dei Gunners, principali colpevoli dello strappo secondo il suo parere. Queste le dichiarazioni riportate dal The Sun: “I tifosi hanno rovinato la nostra immagine. I nostri sostenitori non hanno dato più al club l’immagine di unità che volevo, in realtà sono loro che mi hanno cacciato. Se vado via la colpa è dei tifosi”.

Foto: Times

Commenti

Archivio: Altro