Ultimo aggiornamento: domenica 17 ottobre 2021 16:15

Vittorie di misura per Fiorentina e Sassuolo: decisivi Vlahovic e Berardi. Spettacolo al Castellani: 4-2 Empoli

26.09.2021 | 16:58

Si sono conclusi i tre match in programma alle 15 validi per la 6a giornata di Serie A 2021-22.
Alla Dacia Arena la Fiorentina batte di misura l’Udinese, decide il rigore di Dusan Vlahovic al 16′ del primo tempo. Nel finale Deulofeu e Beto sfiorano il pari, la retroguardia viola tiene (super Dragowski) e Italiano e i suoi salgono a 12 punti in classifica.

Reti bianche nei primi 45′ a Reggio Emilia tra Sassuolo e Salernitana, con un rigore assegnato ai neroverdi e poi tolto dal direttore di gara dopo un check al VAR. Nella ripresa la squadra di Dionisi la sblocca con Berardi al 54′ su assist di Boga. Bonazzoli risponde per i granata, colpo di tacco incredibile che supera Consigli, ma Rogerio salva sulla linea di porta. Dionisi può sorridere per i 3 punti che mancavano dalla prima giornata contro l’Hellas Verona. Notte fonda per la Salernitana, ancora ferma a un punto in ultima posizione.

Tanti gol invece al Castellani tra Empoli e Bologna: i toscani trionfano 4-2 con grande sofferenza. Tra l’autorete di Bonifazi e il gol di Pinamonti, per i rossoblù pareggia Barrow e Arnautovic su rigore manca la chance del sorpasso colpendo il palo. Nel secondo tempo Bajrami su rigore al 54′ fa 3-1 per i padroni di casa, poi Arnautovic al 76′ accorcia le distanze e rimedia in parte all’errore dagli undici metri. Il forcing dei felsinei continua, ma Ricci la chiude segnando il suo primo gol in Serie A al 90′.

 

Empoli-Bologna 4-2 (Bonifazi aut. 1′, Barrow 11′, Pinamonti 31′, Bajrami su rig. 54′, Arnautovic 76′, Ricci 89′)
Sassuolo-Salernitana 1-0 (Berardi 54′)
Udinese-Fiorentina 0-1 (Vlahovic su rig. 16′)