Ultimo aggiornamento: mercoledi' 03 giugno 2020 00:25

VISIONE, TECNICA SOPRAFFINA E UN PARAGONE PESANTE: MICHUT, L’ENFANT PRODIGE DEL PSG

12.05.2020 | 14:30

Non solo grandi campioni affermati. Il Paris Saint-Germain lavora anche sui gioielli del settore giovanile: fra i tanti talenti emergenti, ce n’è uno che spicca su tutti: Edouard Michut, classe 2003 che in Francia viene considerato il nuovo Verratti. Si tratta di un centrocampista moderno, nato come mezzala ma che da qualche tempo a questa parte gioca stabilmente come regista. Tecnicamente è molto dotato, ed è abile anche in fase di non possesso, caratteristiche che hanno stregato diverse big del calibro di Barcellona e Manchester City (in particolare Guardiola, che lo apprezza non poco), interessate al giovane calciatore considerato uno dei più promettenti del calcio mondiale. Ad alimentare i rumors di mercato sempre più insistenti sul ragazzo il fatto di essere in scadenza di contratto a giugno 2021 e non aver ancora raggiunto un accordo da professionista.

Edouard Michut nasce ad Aix-les-Bains e cresce calcisticamente all’FC Le Chesnay, subito dopo passa all’FC Versailles prima di essere scovato dagli attenti osservatori del Psg: ha solo 13 anni, ma è già un talento puro. Oggi è il fiore all’occhiello dell’Under 17 del club di Al-Khelaifi, un centrocampista completo dal punto di vista tattico e tecnico. Piede destro naturale, fisico esile, grandi qualità balistiche e una disinvoltura sempre più spiccata nel ruolo di regista davanti alla difesa, ma Michut sa destreggiarsi con naturalezza anche nel ruolo di mezzala in una linea a tre. Dotato di un’ottima visione di gioco, il classe 2003 si muove continuamente, rendendosi libero dalle marcature, pronto a ricevere il passaggio dagli avversari e dettare i tempi di gioco, sia in verticale che in orizzontale. A soli 17 anni, Edouard Michut è già entrato nel cuore dei tifosi e degli addetti ai lavori del Psg, che vedono in lui un campione in erba. Per questo motivo il club parigino proverà a blindarlo con il primo contratto da professionista, ma gli assalti delle altre big europee – come detto, Michut piace soprattutto a Pep Guardiola – potrebbero risultare decisivi per il futuro dell’enfant prodige francese, destinato a una carriera da top player.

https://www.instagram.com/p/B8cDbZhouiq/

Foto: Instagram personale Edouard Michut