News
Twitter Virtus Entella

Virtus Entella, il presidente: “Siamo al surreale, la Figc ricorre contro se stessa”

Il presidente della Virtus Entella Antonio Gozzi ha parlato a La Gazzetta dello Sport della situazione complicata legata ai ripescaggi in B: “Non c’è niente di rivoluzionario nella sentenza del CONI perché se passa il concetto che l’attribuzione di una sanzione dipende dalle lungaggini dei tribunali, Quando è iniziata questa storia, il Cesena non era fallito ed era ancora affiliato. Piuttosto trovo più straordinario che dopo dieci giorni di silenzio la Figc abbia impugnato la sentenza al Tar. In sostanza, la federazione ha deciso di ricorrere contro se stessa, visto che il Coni non ha fatto altro che applicare al Cesena una sanzione richiesta già a giugno dalla Procura federale. La Procura è o non è un organo della Figc? Siamo al surreale, c’è una specie di insubordinazione in atto, questo fa crollare tutto, il sistema non è più credibile. – continua Gozzi – Giustizia Sportiva? Vedo che il sottosegretario Giorgetti minaccia di riformarla a colpi di decreti, segno che questa estate di pazzie ha evidenziato l’enorme malfunzionamento della giustizia, basato sulla mancata applicazione di principi basilari, come l’afflittività della pena. Questo sistema è il frutto di una crisi di governance che il commissariamento ha esasperato. Non sono state fatte le riforme, se non quella che ha introdotto le squadre B, in cui non ha creduto nessuno, nemmeno la Juventus che aveva paura di non essere pronta e infatti è lì in fondo alla classifica”.

Foto: Twitter Entella

Archivio: News