Ultimo aggiornamento: domenica 11 aprile 2021 00:15

Vicenza, Di Carlo: “Con il Chievo tre punti fondamentali che ci avvicinano alla salvezza”

09.03.2021 | 10:02

Il tecnico del Vicenza, Domenico Di Carlo, ha commentato così, come riportato dal sito ufficiale della società veneta, la vittoria contro il Chievo Verona: “Due vittorie consecutive? Intanto è la prima volta, poi contro una grande squadra, abbiamo dato continuità alla prestazione di Cremona e questo è motivo di soddisfazione per i ragazzi, per la squadra, perché chiunque è andato in campo ci ha messo il cuore. Ho sempre detto che questo gruppo ha qualcosa di speciale e oggi abbiamo portato a casa una partita con tre punti fondamentali per far sì che ci sia quel salto di qualità sotto l’aspetto tecnico, tattico e di classifica.

La svolta? Vedremo, piedi per terra ma grandissimo entusiasmo. Bisogna stare vicini ai ragazzi, sostenerli nelle difficoltà di oggi. Alcuni giocatori erano fuori, ma il gruppo ha fatto un’altra partita di spessore alto con un super Giacomelli che ha fatto veramente un primo tempo di classe. Complimenti a Stefano ma anche a tutta la squadra che ha fatto due gol con merito, perché anche Lanzafame ha fatto un grandissimo gol da campione, poi abbiamo disputato un secondo tempo di contenimento e di lotta e questo è il Vicenza che piace a me, ma credo anche al Presidente e a tutti quanti i tifosi. Lanzafame con Meggiorini? Sicuramente sono due giocatori di classe, che hanno dei colpi, però bisogna che la squadra sostenga tutto il reparto offensivo, quando giocheranno insieme. Non scopriamo di certo oggi Lanzafame che qualità, in area di rigore è un cecchino, l’ha dimostrato oggi che è un giocatore che ci aiuterà sicuramente da qui alla fine ad arrivare alla salvezza il prima possibile.

Giacomelli indemoniato? Gli faccio davvero i complimenti, sia a lui che a Lanzafame, perché sono stati due super giocatori in un momento dove mancavano Meggiorini, Dalmonte, Da Riva e Nalini. Hanno preso la squadra per mano e si è visto e la squadra quando trova queste giocate di qualità li sostiene e corre per loro, si corre per tutti. Questo è lo spirito e la mentalità che oggi abbiamo messo in campo a Verona, contro una grande squadra e sono contento perché abbiamo fatto un’altra vittoria che ci avvicina alla salvezza. Due gol contro la miglior difesa della B cosa significa? Che nella B non c’è niente di scontato, in ogni partita può succedere di tutto però questo è un gruppo che va elogiato, va sostenuto come abbiamo sempre fatto. Sta crescendo in questo girone di ritorno, dove tutti i giocatori si stanno allenando insieme e abbiamo ritrovato compattezza, entusiasmo, abbiamo fatto delle grandi partite, dobbiamo continuare su questa strada e lasciarci un po’ di negatività indietro che non serve a nessuno. Ogni partita fa storia a sé e ogni partita va giocata per vincere.

Rigore? Sarà il sesto episodio dubbio che ci viene fischiato, con il Var avremmo avuto sicuramente qualche punto in più. sabato l’Empoli? Sono primi con merito, hanno qualità. Noi sono convinto che faremo un’altra grande partita perché rispettiamo tutti ma non abbiamo paura di nessuno”.

Foto: itcassino-italiani.it