Ultimo aggiornamento: venerdi' 23 febbraio 2024 00:30

Vice ds Shakhtar: “Il nostro segreto è lo scouting. Trubin al Milan? Lo vogliono tante squadre”

10.03.2021 | 20:30

Carlo Nicolini, vice ds dello Shakhtar Donetsk, ha parlato così a Teleradiostereo per presentare la sfida di domani con la Roma: “Il segreto è la capacità di Lucescu e del suo staff prima e dei portoghesi ora di far crescere questi brasiliani che sono di talento, riconosciuti da tutti. Qui in Italia, o in Spagna o Inghilterra, non li comprano questi giocatori perché non hanno tempo, voglia o capacità di farli crescere. Mentre noi prendiamo, rischiamo, lavoriamo sul campo e poi siamo pronti a venderli perché già dietro di loro abbiamo preparato nuovi giocatori che sono pronti a subentrare. In Italia invece le squadre devono vincere subito, e dopo neanche un anno un giocatore appena preso viene venduto, o ci sono calciatori che non riescono a sopportare l’enorme pressione. Il nostro segreto è questo: lavorare bene per quel che riguarda lo scouting, ma poi anche lavoro sul campo con un impegno costante, molto minuzioso, sia a livello tecnico che umano”.

Rimarrebbe sorpreso se il Milan, che sta cercando di rinnovare il contratto a Donnarumma, pensasse al vostro giovane portiere Trubin?
“Non mi sorprenderebbe perché per Trubin abbiamo già ricevuto delle proposte molto importanti non solo da squadre italiane. Ce ne sono arrivate due anche da squadre italiane, ma non il Milan, ma sono state rispedite al mittente perché quello che ci è stato proposto non è neanche la metà di quello che pensiamo possa valere Trubin. Alla richiesta ci potete arrivare anche voi, pensando al valore di un giovanissimo portiere che sta facendo già la Champions League e l’Europa League e un campionato ad alti livelli, oltre a essere anche nazionale ucraino”.

 

 

Foto: Twitter Shakhtar