Ultimo aggiornamento: venerdi' 11 giugno 2021 00:28

Verso l’Europeo, la Turchia della leggenda Gunes che si affida alle stelle Calhanoglu e Burak Ylmaz

08.06.2021 | 09:51

Venerdì sera l’Italia del ct Roberto Mancini inaugurerà l’Europeo allo Stadio Olimpico di Roma affrontando la Turchia di Senol Gunes, la leggenda che portò la nazionale turca in semifinale ai Mondiali del 2002. Adesso si è ripetuto portando la squadra ad una competizione improtante dopo la mancata qualificazione ai Mondiali del 2018. La Tuchia si presenta ad Euro 2021 con una squadra ben organizzata e ricca di talento partendo dalle stelle di Hakan Calhanoglu e Burak Ylmaz. Ma attenzione anche dietro, in difesa è solida e ha ottimi giocatori come Soyuncu del Leicester e Demiral che conosciamo bene della Juve. Anche Kabak merita una menzione, visto che è favorito per partite titolare. In attacco ci si affida a Burak Ylmaz, in grado di vincere la Ligue 1 con il Lille all’età di 35 anni essendo anche capocannoniere della squadra. A centrocampo da attenzionare Yazici sempre del Lille che ha punito il Milan 3 volte in una partita di Europa League. La Turchia di Gunes si pone come una delle antagoniste principali del Girone A dell’Italia di Mancini.

 

Foto: Metro