Ultimo aggiornamento: mercoledi' 23 settembre 2020 21:45

Verona, il ds Fusco: “Pecchia mai messo in discussione. Cassano? Un valore aggiunto”

24.05.2017 | 13:27

Filippo Fusco, direttore sportivo dell’Hellas Verona, ha parlato in conferenza stampa facendo il punto dopo la promozione in Serie A: “Abbiamo conquistato la promozione perché avevamo valori importanti, siamo felici di essere tornati in Serie A senza passare dai play off dopo un campionato difficile come quello cadetto. Il nostro obiettivo era arrivare primi, ma non ho mai avuto dubbi sulla nostra promozione, ho sempre creduto in questo gruppo che è stato rinforzato a gennaio da innesti come Ferrari e Bruno Zuculini. Pecchia? Non è mai stato messo in discussione, lo ritengo fra i migliori e poi non ho mai cambiato tecnico nella mia carriera. Con Pecchia mi sono visto al campo in questi giorni, mentre questa sera incontrerò a cena col presidente. Gli obiettivi è dare continuità a questo gruppo anche se la rosa va migliorata e integrata, ma cambiare tutto sarebbe un enorme errore. Vogliamo trattenere sia Ferrari sia Zuculini, ma se non ci riusciremo punteremo su altri. Bessa, Pazzini e Romulo hanno fatto tantissimo in questa stagione, ma nel calcio non c’è nessuno di incedibile. Li incontreremo per valutare le loro ambizione e vedere se si può continuare assieme. Cassano? Si tratta di un campione con la c maiuscola, poteva venire già a gennaio, ma gli dissi di no perché sarebbe stato un errore per lui arrivare all’Hellas cinque mesi fa perché avrebbe potuto sconvolgere certi equilibri. Le sue parole ci onorano e poi parliamo di un giocatore che fa la differenza e che in Serie A può essere un valore aggiunto. Però al momento non c’è nulla di fatto”.