Ventura conferenza Chievo Twitter

Ventura sbotta: “Non tollero menzogne, ho rinunciato a due anni di contratto. Mi sono dimesso perché…”

Gian Piero Ventura, ormai ex commissario tecnico azzurro recentemente dimessosi dal ruolo di allenatore del Chievo, sbotta e racconta la sua verità: “Stavolta non tollero menzogne – afferma ai microfoni dell’Ansa – mi sono dimesso dal Chievo non per i risultati, sarei andato via anche in caso di vittoria col Bologna, ma perché io e la società volevamo raggiungere la salvezza attraverso due strade diverse. E ho rinunciato a due anni di contratto senza chiedere né pretendere alcunché”.

Foto: Chievo Twitter

Archivio: Altro