Ultimo aggiornamento: giovedi' 12 dicembre 2019 19:32

Ventisei anni di Paulo Dybala, già leader di questa Juve. Nonostante critiche e mercato

15.11.2019 | 09:49

Le copertine, ieri sera, se l’è prese Cristiano Ronaldo. Tripletta alla Lituania, gol numero 703, 704 e 705 in carriera e messaggio chiarissimo a Maurizio Sarri, dopo le polemiche post Milan legate alla sostituzione a metà gara.

Un piccolo spazio, però, oggi lo merita anche Paulo Bruno Exequiel Dybala, fresco ventiseienne. Il 15 novembre del ’93, infatti, nel cuore dell’Argentina, nasceva colui che è stato capace, nonostante la giovane età, di prendersi già la leadership in un club come la Juventus. Critiche, nei suoi confronti, ce ne sono state e ce ne saranno, così come le voci sul possibile addio dell’ex Palermo ai piemontesi.

La realtà, però, parla di 196 presenze, 83 reti e 27 assist in quattro anni e mezzo di Juve. Con una fascia di capitano già indossata diverse volte ed un futuro che, nonostante tutto, resta sempre colorato di bianco e di nero.

Foto: Juventus Twitter