Ultimo aggiornamento: lunedi' 17 giugno 2019 10:07

Venezia, lo sfogo di Tacopina: “Il Palermo ha barato e ce lo ritroviamo ancora in B”

06.06.2019 | 20:58

Joe Tacopina, presidente del Venezia, è intervenuto in conferenza stampa soffermandosi sulle recenti vicende che hanno riguardato la Serie B e il club lagunare: “È assolutamente uno schifo giocare una partita così in questo momento della stagione. Un mese fa abbiamo ricevuto un comunicato in cui ci avevano detto che il Venezia era salvo, Balata l’ha detto più volte sottolineandolo che è un avvocato e che conosce le regole, ma in questo periodo ha dimostrato di non saper applicare il regolamento che lui stesso ha approvato. E noi ci troviamo a giocare due gare che non dovevamo giocare, mentre il Palermo che ha barato e commesso illeciti ce lo ritroviamo ancora in Serie B. La gara di ieri? Abbiamo ottenuto il VAR per eliminare gli errori e invece vediamo Mantovani che tocca la palla con la mano e l’arbitro che non si affida alla tecnologia per andare a rivedere l’episodio, ci è stato detto che l’arbitro al VAR avrebbe dovuto segnalare a Di Paolo se andare a vedere o meno l’episodio. Sono disgustato da quello che accade nel calcio italiano, soprattutto in Serie B, in particolare in questo ultimo anno in Serie B. Sono stanco ed esasperato che a farne le spese sia il Venezia. Non sto dicendo che ci sia del marcio dietro, ma quando vedi la gestione di questi episodi ti vengono molti dubbi. Chiedo ai tifosi di venire allo stadio e aiutarci nella gara di ritorno per salvare la Serie B, lo meritiamo e la battaglia non è ancora terminata”.