Ultimo aggiornamento: martedi' 24 maggio 2022 22:30

Venezia all’ultimo respiro: 4-3 sul Bologna, decide Johnsen. La B non è ancora aritmetica

08.05.2022 | 17:04

Il Venezia non demorde e tiene ancora viva la speranza di rimanere in serie A, grazie al successo ottenuto all’ultimo respiro contro il Bologna per 4-3. A realizzare le reti della sfida sono stati Henry esattamente al 4′ del primo tempo, Venezia che trova subito il gol del raddoppio con Kiyine al 19′. Il Bologna non demorde e nel giro di dieci minuti, recupera il match grazie alle reti siglate da Arnautovic e Orsolini esattamente al 45′ e al 55′. Gli emiliani trovano successivamente il vantaggio con Schouten al 68′, il Venezia trova però il gol del pareggio su calcio di rigore, convalidato con il Var e viene realizzato da Aramu al minuto 78. A decidere la sfida ci pensa Johnsen all’ultimo respiro che permette quindi ai lagunari di rimanere incollati al treno salvezza, in attesa della sfida tra Salernitana e Cagliari che alle ore 18, si giocheranno anch’esse le loro chance di rimanere in serie A. Per la squadra di Soncin il prossimo impegno è l’ardua trasferta allo stadio Olimpico di sabato 14 Maggio contro la Roma di Mourinho.

Foto: Twitter Serie  a