Ultimo aggiornamento: giovedi' 20 giugno 2019 11:18

Veloso: “Il ritorno al Genoa dopo lo svincolo? Il calcio mi mancava. Ora sono pronto per dare una mano”

08.11.2018 | 11:14

Intervistato da Il Secolo XIX, Miguel Veloso, centrocampista portoghese, ha parlato del suo ritorno al Genoa avvenuto alcune settimane fa dopo lo svincolo dello scorso 30 giugno: “Il mancato rinnovo in estate? Venivo una serie di infortuni che mi avevano lasciato sempre mezzo e mezzo. Avevo bisogno di pensare, di staccare un po’ dal calcio. Sono stati mesi utili, mi sono serviti: ho avuto tempo per pensare. Sono stato con la mia famiglia, mia figlia è nata a marzo ed è stato bello trascorrere più tempo con lei, con il fratello e con mia moglie. Ma il calcio mi mancava, mi è tornata la voglia di rimettermi in gioco. Altre offerte? Sì, c’è stata qualche altra possibilità ma non si è concretizzata, non c’erano le condizioni. L’esonero di Ballardini? Con il Parma c’è stata una brutta sconfitta, ma in effetti l’esonero di Ballardini ci ha sorpreso. Ha deciso il presidente, che è un innamorato del calcio, lo vive in pieno ed è uno che ne capisce. La mia condizione? Sono al 75-80%, non ho fatto la preparazione con la squadra ma da settimana ormai sto lavorando con i preparatori, sono entrato in campo sia contro il Milan sia contro l’Inter. Mi manca solo la partita, sono pronto per dare una mano”.

Foto: Daily Star