Ultimo aggiornamento: martedi' 04 agosto 2020 00:30

Velocità, tecnica e duttilità: ecco Koutris, la freccia mancina che ha stregato il Napoli

02.01.2020 | 23:00

Un terzino sinistro, per il presente e per il futuro. Il Napoli sta cercando di individuare una soluzione per Ghoulam, nel frattempo marca da molto vicino Leonardo Koutris, classe 1995 dell’Olympiacos, tra l’altro reduce da una stagione fin qui non troppo felice (appena 6 presenze totali, impreziosite però da 3 assist). Rispetto a diversi giorni fa, quando vi abbiamo raccontato il forte interesse, i contatti sono andati avanti in modo proficuo. La scadenza 2021 aiuta il Napoli a fare dei ragionamenti molto concreti. Koutris piace molto, la situazione va tenuta sotto controllo. Per giugno? Non è detto. Molto dipenderà dalle evoluzioni legate a Ghoulam o HysajKoutris, esterno mancino greco di origini brasiliane, ha caratteristiche molto simili a quelle dell’attuale Mario Rui. Un giocatore di velocità, tecnica e duttilità: sinistro naturale, salta facilmente l’uomo e, grazie alla sua rapidità, può giocare da esterno nella difesa a 4 o come centrocampista esterno nel 3-5-2. Nel giro della Nazionale greca, Koutris è approdato all’Olympiacos nell’estate del 2017, quando il club del Pireo lo ha prelevato dal PAS Giannina. Da allora, in maglia biancorossa ha collezionato 61 presenze, una rete e 11 assist. Il Napoli lo ha studiato e lo ha promosso, pronto ad entrare concretamente in azione per assicurarsi le sue prestazioni, a maggior ragione in caso di partenza di Ghoulam o Hysaj.

 

Foto: Pinterest