Altro
van-basten-espn

Van Basten: “Mondiali? Alla fine andranno avanti le solite. CR7 atleta perfetto, Germania e Argentina…”

Marco Van Basten, nell’odierna intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ha parlato anche dei Mondiali attualmente in corso in Russia: “C’è stata già qualche sorpresa, ma alla fine avranno la meglio le solite. Cos’è successo alle grandi? Sono discorsi diversi. Che cosa possiamo rimproverare alla Spagna? Ha giocato bene, si è trovata davanti un giocatore che le ha segnato tre gol particolari: rigore, punizione, un errore del portiere. Chiaro che è stato Ronaldo a fare totalmente la differenza. CR7? Qui subentra la gestione personale, la serietà professionale, l’ allenamento, il cibo. Ronaldo è fisicamente perfetto. Ed è un modello che oltretutto si evolve, sa adattarsi alle nuove esigenze. Era un esterno, era Figo, oggi gioca al centro e segna, sa dove andare e come sfruttare al meglio ogni situazione. La Germania? Non sottovalutate il suo secondo tempo, ha preso a giocare, creato una decina di occasioni. Ma ha sbagliato il primo, quando ha lasciato l’iniziativa al Messico che ha capito e ne ha approfittato in contropiede. Argentina? Ha fatto quello che doveva contro l’Islanda. Solo che sembrava pallamano, cioè un giro palla insistente attorno alla porta. Si gioca sempre più spesso in questo modo. Spazi al minimo, tempi ridotti. Nemmeno Messi ha avuto possibilità di liberarsi… Accanimento contro Leo? Stiamo parlando di un fenomeno, di un grande. Soltanto che anche per lui gli spazi sono stati ridottissimi e, inoltre, ha avuto poca collaborazione”.

Foto: ESPN

Archivio: Altro