Ultimo aggiornamento: domenica 05 aprile 2020 00:07

Valverde, addio al Barça dopo due anni e mezzo: tutti i numeri in blaugrana. Ora Setien

14.01.2020 | 12:00

Il Barça nella giornata di ieri ha esonerato Ernesto Valverde. Fatale la sconfitta di rimonta in semifinale di Supercoppa di Spagna contro l’Atletico Madrid di Simeone. Sulla panchina blaugrana arriva Quique Setien, 61 anni, ex allenatore del Real Betis fino alla scorsa stagione, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2022 con il club catalano. Valverde dice addio al Barcellona dopo un’esperienza di due anni e mezzo: arrivato nell’estate 2017, “El Txingurri” (ovvero “la formica” in basco, soprannome che gli diede Javier Clemente, leggendario allenatore dell’Athletic) all’ombra del Camp Nou ha collezionato 145 partite complessive con 97 vittorie, 32 pareggi e 16 sconfitte. 340 i gol fatti, 127 quelli subiti. Due successi in Liga, ma in bacheca sono finite anche una Copa del Rey e una Supercoppa di Spagna. Ma non è tutto: con lui in panchina, il Barça ha inanellato il record di 43 partite consecutive in campionato senza perdere (comprese le ultime 7 gare con Luis Enrique). Non vanno dimenticate, però, le disfatte che hanno fatto storcere il naso alla dirigenza catalana: le clamorose rimonte subite in Champions contro la Roma (3-0 nel 2018) e contro il Liverpool (l’incredibile 4-0 dello scorso maggio). Ora sulla panchina blaugrana arriva Quique Setien, seguace della leggenda del Barcellona, Johan Cruyff, e che predilige un calcio basato sul possesso palla, ormai diventato marchio di fabbrica del Barcellona.

 

Foto: Twitter ufficiale Barcellona