Ultimo aggiornamento: mercoledi' 28 luglio 2021 00:25

UN VICARIO IN RAMPA DI LANCIO

10.07.2021 | 14:35

Colpo tra i pali per l’Empoli che si è assicurata il portiere Guglielmo Vicario. Ieri è arrivata l’ufficialità dell’operazione con lo specialista classe ’96 che è approdato alla corte di Aurelio Andreazzoli che potrà contare su di lui per la prossima stagione. Il club del presidente Corsi è uscito allo scoperto e in modo determinato ha deciso di puntare sul ragazzo, al punto di aver raggiunto in poco tempo un accordo di massima con il Cagliari sulla base di un prestito con diritto di riscatto.

Guglielmo Vicario è un portiere italiano nato a Udine il 7 ottobre 1996. Cresciuto tra Donatello, Bearzi, Comor Calcio e Ancona Udine, nel 2013 entra nel settore giovanile dell’Udinese. Gioca poi con il Fontanafredda, in Serie D, poi nel Venezia, vincendo da titolare il campionato di D.  Con la promozione in C la squadra lagunare lo acquista a titolo definitivo dall’Udinese. Resta in arancioneverde fino all’estate del 2019, dove realizza 77 presenze in 4 anni e conquista anche la promozione in Serie B dove però, inizialmente, fa la riserva di Emil Audero ed è solo nella stagione 2018/2019 che conquista il posto da titolare. Nell’estate del 2019, viene acquistato dal Cagliari che lo cede in prestito al Perugia, in B. Anche in Umbria si mette in mostra nell’annata 2029/2020 e dall’estate 2020 torna in Sardegna dove nell’ultimo campionato ha giocato con la maglia dei rossoblù, esordendo in A contro l’Inter. Vicario, come sottolineato dal sito ufficiale del club nel comunicato d’addio, ha dato subito prova delle sue qualità umane e professionali: serietà, quotidiana dedizione al lavoro, voglia di crescere e imparare. Chiamato in causa ha dimostrato tutta la sua affidabilità, anche in un momento particolarmente delicato della stagione, quando ha dovuto sostituire tra i pali Alessio Cragno.

Ora nel suo destino c’è l‘Empoli: una nuova tappa della sua carriera per trovare più spazio e continuità e fare il definitivo salto di qualità in una campionato complesso e difficile come quello della Serie A. L’obiettivo, adesso, è quello di conquistare la salvezza con il club toscano.

 

FOTO: Twitter Empoli