Ultimo aggiornamento: mercoledi' 21 febbraio 2024 00:26

Un tris da vera Inter sulla ruota di Napoli: Calhanoglu, Barella e Thuram. Nerazzurri di nuovo a “più 2” sulla Juve

03.12.2023 | 22:38

L’Inter passa per 3-0 contro il Napoli e si riprende la vetta del campionato. Subito emozioni al Maradona. Dopo appena 2′, Elmas lascia andare una grande conclusione dalla distanza dove serve un grande intervento di Sommer per evitare il vantaggio azzurro. Al 12′ arriva la risposta dei nerazzurri: bel dialogo tra Lautaro e il suo partner d’attacco, che insacca dopo una sponda di testa dell’argentino. L’esultanza viene però subito stroncata dalla bandierina del guardalinee, per un fuorigioco  confermato anche dal Var. Cresce l’Inter, ma è il Napoli a rendersi più pericoloso. Calhanoglu perde un brutto pallone in fase di impostazione e dà il via a un’azione pericolosa del Napoli. L’esterno azzurro non sfonda in area, ma dalla trequarti fa cantare il mancino colpendo però il legno. Immediata la risposta nerazzurra firmata da Lautaro che sbuca alle spalle della difesa e allungandosi prova a deviare verso la porta: Meret mura il tentativo in uscita. Appuntamento col vantaggio solo rimandato. Infatti, a pochi istanti dal 45′, l’Inter trova la via del gol: azione veloce e spettacolare dell’Inter, con Barella che aggiusta il pallone del turco fuori dall’area per il gol dello 0-1: splendida esecuzione del regista nerazzurro. Il primo squillo della ripresa è dei padroni di casa: contatto Acerbi-Osimhen in area – senza fallo secondo l’arbitro -, poi Sommer compie un grande intervento sul tiro teso di Kvaratskhelia. Il Napoli sfiora il pareggio, l’Inter trova il raddoppio. Si sblocca Nicolò Barella: Lautaro riceve a sinistra e serve uno scarico per l’accorrente Barella: doppio dribbling col primo tocco, poi palla alle spalle di Meret. E 2-0 Inter al Maradona. All’80’ si supera ancora Sommer sul colpo di testa di Osimhen a botta sicura sugli sviluppi di calcio d’angolo, prima della segnalazione per posizione di offside del centravanti nigeriano da parte dell’assistente. C’è gloria anche per Marcus Thuram protagonista Cuadrado, subentrato da pochi minuti a Dumfries: il colombiano riceve palla sulla destra dopo un lancio di Barella e sceglie il cross teso sul secondo palo. Tutto solo, il centravanti francese chiude con cinismo. Termina così 0-3 al Maradona, l’Inter si riprende la vetta.

Foto: Instagram Inter