Ultimo aggiornamento: venerdi' 06 dicembre 2019 19:53

Ufficiale: l’Arsenal esonera Emery. C’è Ljungberg ad interim

29.11.2019 | 11:43

La notizia era nell’aria già da alcuni giorni, ora è diventata ufficiale. Unai Emery non è più l’allenatore dell’Arsenal. A comunicare la notizia è stato proprio il club londinese, attraverso una nota sul proprio sito: “E’ stata presa la decisione di sollevare dall’incarico il nostro allenatore Unai Emery e il suo staff. I nostri più sinceri ringraziamenti vanno a Unai e ai suoi colleghi, gli auguriamo nient’altro che un successo futuro. La decisione è stata presa perché i risultati e le prestazioni non erano al livello richiesto”. Decisiva, quindi, la sconfitta maturata ieri in Europa League, in casa contro l’Eintracht Francoforte. Il francese lascia i Gunners comunque al comando del girone, ma solo ottavi in Premier League, e già a -19 dalla capolista Liverpool.

Il sostituto

Nella stessa nota ufficiale, l’Arsenal ha anche comunicato il nome del sostituto. Come si legge sul sito, il club “ha chiesto a Freddie Ljungberg di assumersi la responsabilità della prima squadra come capo allenatore ad interim. Abbiamo piena fiducia in Freddie per portarci avanti. La ricerca di un nuovo capo allenatore è in corso e faremo un ulteriore annuncio al termine di tale processo”. 

Foto: Twitter Arsenal