Calciomercato
bonazzoli padova sito

Ufficiale: Federico Bonazzoli va in prestito al Padova. Il comunicato

Il Padova si assicura le prestazioni sportive di Federico Bonazzoli: centrocampista classe ’97 arrivato dalla Sampdoria in prestito. Ecco il comunicato ufficiale del club veneto: “Federico Bonazzoli è un giocatore del Calcio Padova: l’attaccante è stato da poco trasferito a titolo temporaneo dall’U.C. Sampdoria. Nato il 21 Maggio 1997 a Brescia. È un centrocampista di 183 cm per 74 kg. Inizia a giocare a calcio nel U.S.O. Ghedi all’età di 4 anni. Nel 2003 viene parcheggiato dall’Inter al Montichiari e l’anno dopo passa nella squadra meneghina dove fa tutta la trafila nel settore giovanile. Esordisce in prima squadra con Walter Mazzarri, che lo impiega il 4 dicembre 2013, a 16 anni e mezzo, in Inter-Trapani (3-2) di Coppa Italia. Il 18 maggio 2014 esordisce in Serie A, entrando al posto di Rubén Botta nei minuti finali di Chievo-Inter (2-1). A 16 anni, 11 mesi e 27 giorni è il secondo nerazzurro più giovane a debuttare in massima serie, preceduto soltanto da Massimo Pellegrini (che esordì il 12 dicembre 1982 a 16 anni, 11 mesi e 10 giorni). Nella stagione successiva viene aggregato alla prima squadra, esordendo in Europa League il 6 novembre in Saint-Étienne-Inter (1-1). Il 2 febbraio 2015 viene ceduto, a titolo definitivo, alla Sampdoria per 4,5 milioni di eurorimanendo però in nerazzurro sino al termine della stagione e collezionando, sotto la guida di Roberto Mancini, 4 presenze in campionato. Il 16 febbraio vince con la Primavera il Torneo di Viareggio, laureandosi anche capocannoniere (con 5 reti in 4 presenze) e venendo eletto “Golden boy” della competizione. Arriva alla Sampdoria nell’estate 2015, e veste la maglia numero 11. Viene impiegato in Europa League, nelle due gare del terzo turno preliminare contro il Vojvodina. Esordisce in campionato il 25 ottobre 2015, entrando al posto di Muriel nel secondo tempo di Sampdoria-Verona (4-1). Colleziona 4 presenze prima di passare in prestito a gennaio alla Virtus Lanciano in Serie B. Con i frentani colleziona 14 presenze siglando 1 reti, ma la compagine abruzzese perde i playout contro la Salernitana. Nella stagione 2016/2017 si trasferisce al Brescia in Serie B e termina la stagione con 2 reti in campionato in 25 presenze. Dopo il ritorno alla Sampdoria, con la quale scende in campo nella prima giornata di campionato, viene ceduto per la stagione 2017-2018 alla SPAL neopromossa in Serie A. Con la squadra allenata da Leonardo Semplici ottiene 12 presenze in campionato, con la salvezza della compagine estense. Il 21 febbraio 2012 esordisce con la Nazionale Under-15 contro il Belgio: due giorni dopo, in un’altra amichevole con i belgi, realizza una doppietta. Nello stesso anno gioca anche con l’Under-16, segnando una rete contro la Svizzera. Nel 2013 partecipa con l’Under-17 all’Europeo di categoria, nel quale gli Azzurrini sono sconfitti in finale dalla Russia, ai rigori. Conta numerose presenze anche con l’Under-18 e l’Under-19 (in cui marca anche una tripletta, il 12 ottobre 2014, contro i pari età del San Marino). Il 17 novembre 2014 esordisce con la Nazionale Under-21, guidata da Luigi Di Biagio, nell’ amichevole Italia-Danimarca (0-1): all’età di 17 anni, 5 mesi e 27 giorni è il giocatore più giovane ad aver vestito la maglia della rappresentativa. Mantiene questo primato fino al 24 marzo 2016, quando il portiere Gianluigi Donnarumma esordisce con l’Under-21 a 17 anni e 28 giorni. Torna in Under-21  il 10 ottobre 2017, subentrando a Cutrone nel secondo tempo della partita amichevole contro il Marocco nella quale realizza il suo primo gol con gli Azzurrini”.

Foto: sito Padova

 

Archivio: Calciomercato