Altro
Trippier Tottenham 2018 Foto Telegraph

Trippier confessa: “Io scaricato dal City, ero distrutto. Il Burnley la mia svolta perché…”

Kieran Trippier, laterale destro del Tottenham e della Nazionale inglese, ha palato ai microfoni del Daily Mail soffermandosi sul suo percorso professionale, affatto semplice fino a qualche tempo fa: “Quando ho lasciato il Manchester City ero distrutto, sono stato scaricato. Pensavo di avere un’opportunità, ma tutto accade per una ragione. Scegliere il Burnley è stata la decisione migliore della mia vita, ho giocato sempre e sono maturato molto come calciatore. È stata la mia svolta. Ho compiuto un passo indietro, ma poi ne ho fatti molti in avanti. Tutto è cominciato dall’addio al City. Ci sono calciatori che hanno tutta l’abilità possibile, sono ritenuti i migliori del proprio vivaio, ma poi intorno ai vent’anni spariscono dai radar. Bisogna avere intorno persone giuste, senza dare nulla per scontato. Mio fratello è la persona su cui posso contare. Se gioco bene me lo dice, se gioco male anche. È il tipo di persona di cui ho bisogno: qualcuno che sappia davvero chi sono”.

Foto: Telegraph

Archivio: Altro