Ultimo aggiornamento: domenica 08 dicembre 2019 11:47

Torino, senti Cairo: “In Serie A nessuno ha sei difensori del nostro livello. Su Verdi…”

10.08.2019 | 16:32

Cairo

Urbano Cairo ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport nella quale ha parlato senza freni anche del calciomercato del suo Torino. I granata non si sono mossi moltissimo in questa sessione e hanno puntato piuttosto sulla conferma della rosa della passata stagione per affrontare l’impegno dei preliminari di Europa League. Questo le parole del presidente: “Non è facile rinforzare questo Toro, non è facile. Anzi è proprio difficile. Metti per ipotesi che si vada a prendere un giocatore importante, anche patrimonialmente: a chi toglierebbe il posto? Siccome non credo che prenderemo Messi… pensate che Mazzarri lo metterebbe subito in campo? Io sono qui pronto a cogliere l’eventuale occasione, ben lieto di fare operazioni che siano anche utili alla società. Ma bisogna mettere sulla nostra torta una vera ciliegina: dev’essere un colpo che piaccia al mister, che sia compatibile con il gruppo e altri fattori. Verdi? A me non piace parlare di giocatori di altre squadre, quando si è parlato dei nostri mi ha dato fastidio. Quindi voi dite Verdi e io rispondo in generale: guardate che a volte un giocatore non lo riesci a prendere perché la sua società non ha fatto gli acquisti che doveva fare e dunque non lo libera. Stiamo vedendo uno Zaza rinato, un Belotti che è tornato lui in modo prepotente, un Baselli maturato, Meité formidabile, Berenguer fa cose straordinarie… In difesa ci sono due giocatori come Izzo e Nkoulou più Bremer, Djidji, Lyanco, Bonifazi… Ditemi voi chi in Serie A ha sei difensori di questo livello. Non li ha nessuno, nemmeno la Juventus. Più il portiere della Nazionale… L’Inter ha un trio niente male, presidente. L’Inter ha De Vrij, Skriniar e Godin che sono molto forti, in effetti. Ma poi il quarto chi è?“.

Foto: sito ufficiale Torino