Ultimo aggiornamento: mercoledi' 17 luglio 2019 15:04

TECNICA E PROGRESSIONI: VERA RAMIREZ, UNA FRECCIA COLOMBIANA PER LIVERANI

20.06.2019 | 12:35

E’ iniziata da qualche giorno la nuova vita salentina del colombiano Brayan Vera Ramirez, l’esterno difensivo prelevato dal Lecce e proveniente dall’Inagui Leones. Prima di partire per l’Italia, il classe ’99 ha ricevuto il saluto caloroso del suo villaggio, San Luis, appena 10mila abitanti nel cuore della Colombia. “Ho accettato di giocare a Lecce con entusiasmo. Da qui sono passati calciatori del calibro di Muriel e Cuadrado, so che hanno fatto molto bene. Pensando ai giocatori che ci sono, credo che la Serie A sia per me il massimo cui aspirare”, le sue parole nella conferenza stampa di presentazione. Andiamo a scoprire qualcosa di più su di lui.

Laterale sinistro giovane (20 anni compiuti a gennaio) e molto promettente, Brayan Emanuel Vera Ramirez è cresciuto nel Leones con cui ha esordito lo scorso anno in Primera A giocando una sola partita. Si è ben distinto con la rappresentativa colombiana Under 20 nel campionato sudamericano e anche nel Mondiale di categoria ha giocato 5 partite con la sua Colombia. Prestazioni di livello che gli sono valse l’interesse di diversi club europei, ma alla fine è stato il Lecce ad aggiudicarsi il terzino classe 99′ per circa 1 milione di euro. Nel corso della sua breve carriera, Vera Ramirez ha mostrato caratteristiche fisiche importanti, sia in termini di fisicità che di corsa, che dovrebbero aiutarlo a inserirsi in un campionato tatticamente complesso come quello italiano. La sua forza è la spinta di stampo sudamericano: si fa vedere spesso nella metà campo avversaria con progressioni straordinarie, punta gli avversari, fornisce cross preziosi per i compagni, ma senza tralasciare un buon senso della posizione. La sua agilità e la capacità di lettura dell’azione difensiva gli permettono sempre di tentare l’anticipo per recuperare palla. Come la maggior parte dei sudamericani di talento, il colombiano è dotato di una buona tecnica che spesso mette in mostra nel dribbling. Insomma, Vera Ramirez è un terzino che ha tutte le potenzialità per essere completo e moderno considerando la sua giovane età. In Italia può solo migliorare e completare il percorso di maturazione: una freccia per la corsia mancina che Fabio Liverani potrà plasmare per raggiungere l’obiettivo salvezza in A con il suo Lecce.

 

Foto: sito ufficiale Lecce