Ultimo aggiornamento: lunedi' 15 luglio 2019 22:10

TECNICA E PERSONALITÀ: ALEKSA TERZIC, IL NUOVO KOLAROV DAL FUTURO VIOLA

17.06.2019 | 13:15

Il 13 giugno scorso è arrivata l’ufficialità del suo trasferimento a titolo definitivo alla Fiorentina. Aleksa Terzic, talentuoso laterale mancino, è l’ennesimo colpo balcanico della Viola, un classe ’99 serbo provvisto di grandi doti tecniche del quale, probabilmente, sentiremo tanto parlare in futuro. Da molti identificato come il nuovo Kolarov, Terzic è finalmente pronto al grande salto. La Serie A e la Fiorentina lo attendono a braccia aperte.

Aleksa Terzic nasce a Belgrado, capitale della Serbia, il 17 agosto del 1999. Il ragazzo cresce calcisticamente nella Stella Rossa, mitica società che vanta numerosi successi in patria e in Europa nel corso della propria storia. Le sue buone prestazioni con le formazioni giovanili del proprio club gli permettono di compiere il proprio debutto con l’Under 15 del proprio paese il 3 marzo del 2015. E’ l’inizio di un legame indissolubile tra la Nazionale e il giocatore. Dall’U 15 all’U 21, Terzic vestirà difatti tutte le maglie della propria amata Serbia. Niente male come biglietto da visita. Il ragazzo comincia inoltre a scalare lentamente gerarchie e posizioni nella Stella Rossa, arrivando al tanto atteso esordio con la prima squadra il 20 luglio del 2018. E’ una data che Terzic non dimenticherà facilmente, un momento che sognava fin da quando era bambino. Davanti ai propri sostenitori, il ragazzo di Belgrado viene impiegato per 90 minuti nel match vinto con il risultato di 3-0 contro la Dinamo Vranje. Il 20 agosto successivo ecco la sua seconda presenza nel successo contro il Cukaricki. Terzic si rende protagonista di una prestazione di sostanza, servendo anche l’assist per il vantaggio dei suoi firmato da Slavoljub Srnic. Nonostante il suo buon impatto con la massima serie serba, il classe ‘99 verrà soprattutto impiegato con la formazione Under 19 del club, con la quale si mette in evidenza nel corso della Youth League. Il ct dell’Under 21 Goran Djorovic decide pertanto di puntare forte su di lui, facendolo esordire il 16 ottobre del 2018 nell’incontro di qualificazione ai campionati Europei pareggiato per 0-0 contro l’Armenia. L’8 febbraio di quest’anno viene ceduto in prestito oneroso al Graficar Belgrado, club di terza divisione. Con la piccola società della capitale, Terzic matura la giusta esperienza e lima le sue innate caratteristiche, attirando l’attenzione di vari club.

Giocatore rapido, dotato di ottime qualità tecniche e di una buona fisicità, Terzic è un laterale di spinta che ama proporsi in avanti e rendersi pericoloso in fase offensiva. Quarto di difesa spesso impiegato come esterno di centrocampo, il classe ’99 serbo è abile palla al piede e provvisto di una buona visione di gioco. Da molti soprannominato il nuovo Kolarov, Terzic ricorda il terzino della Roma per le proprie movenze e per la grande personalità evidenziata sul terreno di gioco. Dopo essersi reso protagonista di varie buone prestazioni in patria, la Fiorentina ha deciso di investire su di lui, assicurandosi le prestazioni di un giocatore di livello che presenta ancora ampi margini di miglioramento. Dalla Serbia all’Italia, da Belgrado a Firenze. Terzic non vede l’ora di calcare i campi della Serie A…

Foto: maxbetsport.rs