Ultimo aggiornamento: venerdi' 23 ottobre 2020 23:30

TECNICA E FIUTO DEL GOL. ANDI ZEQIRI, L’ATTACCANTE VICINO AL PARMA CON UN PASSATO ALLA JUVENTUS

16.09.2020 | 11:35

Un passato nella Primavera della Juventus e un futuro di nuovo in Italia, al Parma. Andi Zeqiri è un attaccante classe 1999, nato in Svizzera da genitori di origine kosovara. Mancino, veloce, ha tecnica ed è dotato di buon fisico. È un centravanti duttile: può giocare punta centrale, ma preferisce agire lontano dalla porta e poi finalizzare, sfruttando così le sue capacità nei movimenti offensivi, che lo rendono un giocare intelligente tatticamente.

Si forma calcisticamente nelle giovanili del Losanna e dal 2014 comincia a giocare anche in prima squadra, dove in due anni colleziona 19 presenze e realizza 3 gol. Poi, il grande salto: la Juventus mette gli occhi su di lui e lo acquista in prestito con diritto di riscatto. Con i bianconeri gioca nella squadra Primavera di Fabio Grosso. La bontà dell’investimento sembra essere confermata dopo poche settimane, quando Zeqiri viene inserito nella lista dei 60 migliori talenti nati nel 1999 stilata dal The Guardian. Durante l’esperienza a Torino, Andi si alterna tra panchina e campo, dove invece scende più spesso Moise Kean. Alla fine della stagione, i numeri sembrano essere a favore di Zeqiri: 25 presenze, con 8 gol e 3 assist in campionato; 5 partite e 1 rete in Youth League. Ma la Juventus non lo riscatta, così Zeqiri fa ritorno in patria, nel suo Losanna, dove ricomincia a giocare e segnare con continuità.

Con la Nazionale della Svizzera, Zeqiri ha militato in tutte le categorie: dall’Under 15 all’Under 21. In totale, sono state 53 le partite giocate e 23 le reti segnate. Il passaggio in Nazionale maggiore è imminente, ma non sarà con la formazione elvetica: Zeqiri ha ottenuto il passaporto che gli consentirà di giocare con il Kosovo.

Oggi il giocatore è al centro delle voci di mercato. È cercato in Francia e in Olanda, ma è il Parma la squadra ad aver puntato forte su di lui. L’arrivo in gialloblu significherebbe una nuova occasione in Italia, questa volta da giocatore più formato.

Foto: Instagram personale