Ultimo aggiornamento: domenica 17 november 2019 00:25

Stepinski: “Ci sono differenze tra Chievo e Verona. Tifoseria e storia sono molto più importanti”

10.09.2019 | 17:41

Nell’ultimo giorno di calciomercato, Mariusz Stepinski ha cambiato squadra passando dal Chievo al Verona. Stessa città, stessi colori sociali, ma categoria differente. E per il calciatore polacco, non è l’unica linea di discontinuità tra le due società. Queste le parole dell’attaccante nella sua conferenza stampa di presentazione: “Quando ho saputo della possibilità di venire al Verona, mi è subito piaciuta. Posso giocare nella città che amo e allo stesso tempo in un club importantissimo. Voglio fare la miglior stagione della mia carriera, sono qui per aiutare la squadra a raggiungere il proprio obiettivo che è la salvezza. Io ci credo. In passato ho giocato sia a una che due punte, per me non fa la differenza. Sui cross cercherò di farmi trovare sempre pronto ad attaccare la porta e il primo palo, questo deve fare una prima punta centrale. Tra Verona e Chievo, la differenza si vede. Il Verona ha una tifoseria e una storia molto più importanti. Qua mi sono trovato bene fin dal primo giorno e, per me e per la mia fidanzata, rimanere in questa città è stata una delle più belle cose che potevano succedere. Non posso fare promesse, se non quella di dare il 100% in campo e allenarmi al massimo. Faremo di tutto per raggiungere l’obiettivo della squadra“.

Foto: twitter Verona